Ricerca e sviluppo

Copernico S.r.l., in collaborazione con istituti di ricerca, promuove nuove tecnologie applicate ai sistemi di bonifica e monitoraggio, con particolare attenzione al biorisanamento ed ai trattamenti in situ.

Le attività:

  • Sviluppo di tecnologie applicate ai sistemi di biorisanamento (interventi attivi e passivi), e, in generale, ai sistemi di bonifica non invasivi
  • Elaborazione studi di fattibilità, prove in laboratorio e test pilota in campo

Segue un elenco rappresentativo delle tematiche oggetto di ricerca e di applicazione in campo sviluppate da Copernico S.r.l.:
2008 – Biodegradation of aniline and its derivatives by a biosparging system

2011 – DETERMINATION OF BIODEGRADATION RATE CONSTANTS FOR THE DEVELOPMENT OF A SITE-SPECIFIC BIOREMEDIATION DYNAMIC MODEL

2014 – L’esperienza di Assago: una bonifica della falda da MTBE mediante pozzi di ricircolo

2015 – Trattamento di composti a base di Anilina presso un ex stabilimento farmaceutico – Lombardia, Italia – Metodo di trattamento integrato mediante persolfato di sodio basato sull’ossidazione chimica in situ (PersulfOx) e biosparging nei terreni e nelle acque di falda contaminati

2016 – STUDIO DELLE INTERAZIONI SUOLO-ATMOSFERA PER UNA INTEGRAZIONE ALLE LINEE GUIDA SULLE MISURE DI SOIL GAS:IL CASO DEL MERCURIO

2016 – Determinazione delle sostanze volatili e applicazione dell’analisi di rischio nei siti industriali in attività. Proposte integrative di monitoraggio e valutazioni critiche delle linee guida.

2017 – Optical chemical fiber sensor for the detection of perfluorinated compounds in water